GPI 6.50 | Partiti lenti, ma durerà poco.

by / Commenti disabilitati su GPI 6.50 | Partiti lenti, ma durerà poco. / 431 View / 7 aprile 2018

Sole, caldo, pontili in fermento.

Questi sono stati gli elementi che hanno caratterizzato la giornata della partenza del GPI 6.50.

Alle 9.00, come da copione, il briefing per gli equipaggi con le previsioni meteo.

Percorso modificato con l’eliminazione del giro a Gallinara, e  quindi rotta diretta lungo la costa ovest della Corsica con successivo passaggio a Bonifacio, per poi traguardare Giannutri e fare rientro a Genova.

Alle 12.03 lo start.

Poco vento, sotto i 10 nodi da Ovest Sud Ovest.

Il golfo di Genova chiude nella sua sacca i 15 equipaggi che partono lenti.

Ma il gioco durerà poco.

Le previsioni meteo annunciano forza 8 – 9 (Est Nord Est) da mezzanotte alle 12 di domani nella zona della costa nord della Corsica.

Quindi non c’è fretta ad arrivare a Capo Corso.

Vento, mare e pioggia saranno gli elementi che gli equipaggi si troveranno ad affrontare.

La Corsica diventa poi un cono d’ombra e sarà fondamentale cercare di trovare il canale giusto.

Un GPI impegnativo?

Per le prime 24 ore sicuramente.

E Bonifacio???

Se entra l’Ovest previsto ci sarà da divertirsi. Andature portanti ed effetto Venturi regaleranno velocità da adrenalina pura.

Al momento (19.39 – 07/04/2018) abbiamo notizia del ritiro di BPI ITA 607 e STERED LOSTEK ITA 745.

ITA 859 Viper (Davide Lusso – Valentina Fissore) e GRE 931 ALISIA (Markos Spyropoulos – Alessandro Torresani) si trovano in testa alla flotta.